Consumatori sempre più favorevoli al mailing diretto

consumatori mailing diretto

Il mailing diretto piace alla metà (48%) dei consumatori, che lo considera un buon modo per connettersi con le aziende. Un dato in aumento rispetto al passato e superiore all’e-mail marketing, che piace al 42% dei consumatori. I dati emergono da una indagine condotta nel Regno Unito da Wilmington Millennium, una società specializzata nella analisi di mercato, e segna il trend positivo conseguente all’implementazione di pratiche di direct marketing più responsabili, in particolare per quanto riguarda la riduzione delle missive indirizzate a contatti non in target e la conseguente maggior rilevanza delle comunicazione commerciali ricevute nella posta di casa.

Consumatori e mailing diretto

Più nel dettaglio ci sono settori che più di altri stanno sfruttando in modo responsabile ed efficace gli strumenti di direct marketing B2C, in particolare i settori travel (6%) e retail (11%) che detengono la miglior reputazione tra i consumatori raggiunti da campagne di direct marketing. Al contrario i servizi finanziari (30%), il no-profit (28%) e le utility (24%) sono i settori rispetto ai quali si lamenta un uso meno responsabile delle campagne di mailing diretto.

Share:

Altre risorse

Direct Marketing

Cold e-mail: cosa sono e perché non sono Spam

Per molti il Cold Emailing è morto, soffocato dallo Spam, e non è più uno strumento efficace per l'outboud marketing. Eppure non… Scopri di più

Data Intelligence

Quanto costa usare dati non accurati?

Affrontiamo una triste realtà: i dati sono come le persone, invecchiano. E più invecchiano più perdono la capacità di dare risultati, esattamente… Scopri di più

Mailing Service

I 5 vantaggi del processo di cellofanatura

Grazie alla sua organizzazione e alla sua struttura produttiva Addressvitt assicura la piena ed efficiente integrazione di tutte le fasi di lavorazione… Scopri di più