11 motivi per cui il Direct Mail è ancora fondamentale nell’era digitale

11 motivi per cui il Direct Mail è ancora fondamentale nell'era digitale

Viviamo in un mondo sempre più digitale e tuttavia alle persone piace ancora ricevere lettere, riviste e cartoline che portano messaggi e informazioni nella cassetta della posta: anzi, forse ancora di più che in passato, proprio perché spiccano rispetto alle abitudini di tutti noi. Secondo il Statistical Fact Book 2018 della Data & Marketing Association i tassi di risposta per le comunicazioni inviate a casa sono aumentati del 37% mentre quelli prospect sono triplicati rispetto a pochi anni fa. Questo vale non solo per i Baby Boomers e la Generazione X ma anche per i Millenials e perfino per la Generazione Z come notato da numerose ricerche e indagini sul potere della stampa per i Millenials: un gran numero di nativi digitali ama cercare e leggere informazioni su supporti stampati, spesso preferendoli a quelli sui canali digitali.

Ci sono allora almeno 11 motivi per cui il Direct Mail è ancora fondamentale nell’era digitale.

Addressvitt infografica Direct Mail

Share:

Altre risorse

Direct Marketing

Cold e-mail: cosa sono e perché non sono Spam

Per molti il Cold Emailing è morto, soffocato dallo Spam, e non è più uno strumento efficace per l'outboud marketing. Eppure non… Scopri di più

Data Intelligence

Addressvitt diventa Reseller Partner in Italia di Bisnode per le banche dati e le soluzioni di data analytics

Milano, 3 aprile 2018 – Addressvitt e Bisnode hanno siglato l’accordo grazie al quale la direct marketing agency milanese diviene Reselling Partner… Scopri di più